Condizionatori, smart è più bello. Tutti i vantaggi della tecnologia wifi nella climatizzazione

visibility1503 Visualizzazioni comment0 Commenti list In: Climatizzazione

Quante volte ti sarà capitato d'imbatterti nel cliente puntiglioso che, entrato di corsa nel negozio di elettrodomestici sotto casa, è sul punto di far ammattire il dipendente sui condizionatori smart più efficienti. Il nostro simpatico amico sta cercando di evadere una delle primarie richieste delle nostre società moderne: avvalersi di sistemi autosufficienti, o quasi, che grazie alla tecnologia più innovativa, ci mettano a disposizione elettrodomestici davvero unici in grado di assolvere alle funzioni di base ma anche di spingersi oltre, fino a capire le nostre abitudini, il clima che ci piace, in alcuni casi, anticipare le nostre prossime mosse.

Condizionatori smart, l'intelligenza artificiale per capire chi siamo e quale clima vogliamo

La storia dei condizionatori smart non è recentissima, se con questo termine indichiamo la peculiarità della tecnologia di renderci la vita più semplice e comoda. Prima dell'avvento dell'internet technology applicata alla climatizzazione domestica, i termostati intelligenti permettevano di regolare manualmente la temperatura a distanza e programmare il clima di casa per fasce orarie. Spesso non era un'operazione del tutto agevole perché era il frutto di una combinazione forsennata di tasti all'interno di display poco intuitivi (per non dire incomprensibili). 

Il vero cambio di passo si deve ad Internet e la rapida ascesa dei condizionatori dotati di connessione wifi capaci di interagire con il resto dei dispositivi sparsi per casa con il fine di plasmare uno spazio man a mano più ottimizzato ed interattivo, la cosiddetta smart home. Individuando un linguaggio comune tra prodotti tecnologici di largo consumo e destinati ad usi diversi, i servizi che orbitavano attorno al mondo degli elettrodomestici si sono spinti fino all'inverosimile. L'accoppiata sensori-algoritimi di learning machine ha poi completato l'opera consegnandoci un terreno di gioco pronto per essere sperimentato ed alleato fidato per modernizzare i sistemi di riscaldamento e refrigerazione domestica.

La Rete ha permesso di monitorare i consumi e controllare il funzionamento dei nostri dispositivi da remoto su smartphone e tablet, attraverso app dedicate (in molti casi brevettate dalle aziende produttrici) ed aprendo il campo a tutta una serie di operazioni collegate, come per esempio memorizzare le scelte degli utenti per elaborare analisi sul nostro comportamento al consumo e le abitudini di fruizione individuale o collettiva riguardo alla climatizzazione domestica. Determinati programmi di sleeping contemplati dai climatizzatori smart, per esempio, sono il risultato di questa traiettoria che (soprattutto nell'ultimo decennio) ha saputo decifrare il modo in cui stiamo in casa ed offrirci di volta in volta le migliori alternative di fronte nostri bisogni climatici più frequenti.

Condizionatori smart, quali sono i vantaggi?

A parte i benefici della termoregolazione, quali sono i vantaggi dei condizionatori smart? I climatizzatori intelligenti, come abbiamo visto, immagazzinano informazioni circa le nostre abitudini, e analizzano il mutare delle temperature all'interno di stagioni sempre meno convenzionali. I condizionatori moderni ospitano oggi diverse tipologie di sensori e sonde efficienti che studiano in un battibaleno le condizioni climatiche esterne, quelle interne, il tasso di umidità. Tutti parametri necessari per capire quale climax ideale da ricreare nel  focolare domestico, mantenere a regime le prestazioni e abbattere i consumi. 

Un altro vantaggio non secondario che hanno i condizionatori intelligenti è proprio il controllo dei consumi e del risparmio in bolletta a fine mese. Incrociando i dati sulla quantità di aria in entrata e fuoriuscita dall'impanto, l'umidità esterna, la carica degli agenti atmosferici, la pressione e qualità dell'aria, la natura e la quantità delle polveri inquinanti, i condizionatori di nuova generazione ci dicono qual è il clima ideale di casa. In parole povere, si passa dal risparmio al benessere.

La tecnologia applicata ai condizionatori ha fatto in modo che quando un sensore rileva aria troppo stantìa, significa che è giunto il momento di un sano ricircolo e, laddove prevista la condivisione di dispositivi,  le finestre  monitorizzate si apriranno in automatico. Alcuni precise condizioni attivano per esempio purificatori d'aria o filtri cattura impurità appena viene oltrepassata la soglia dell'inquinamento cittadino o nel tuo quartiere. Senza parlare della pulizia ordinaria e straordinaria e manutenzione condizionatori che il tuo dispositivo smart annoterà sul proprio diario elettronico, la chiamata di soccorso ad un tecnico manutentore in in caso di malfunzionamento d'impianto. Piccoli accorgimenti che allungheranno la vita del tuo climatizzatore e senza i quali sarebbe vittima di ossidazioni, sollecitazioni meccaniche continue ed usura nel tempo.

La tecnologia ha permesso di circondarci di comodità che prima potevamo solo sognare. I più moderni climatizzatori si programmano da seduti, sul sofà davanti alla tv, oppure a tavola, durante una cena familiare. E tu, cosa ci racconti della tua esperienza con i condizionatori smart? Esperienza positiva o totalizzante? Dai uno sguardo alle nostre proposte intelligenti e facci sapere cosa ne pensi.

lascia un commento

Tieni presente che i commenti devono essere approvati prima di essere pubblicati
Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre